Pasta Sfoglia

Ingredienti per 4 persone: 300 gr. di farina, 300 gr. di burro, un pizzico di sale, acqua.

Ponete la farina setacciata a fontana sul piano del tavolo, incorporatevi il sale e l’acqua sufficiente per ottenere una pasta consistente e liscia. Fatene un panetto e lasciatelo riposare per un quarto d’ora. Trascorso questo tempo mettete la pasta sul tavolo infarinato e stendetela con un mattarello in un quadrato i una ventina di centimetri, mettetevi il mezzo il burro tenuto a temperatura ambiente e quindi piuttosto morbido, e ripiegate i quattro lembi della pasta in modo da richiudere nell’interno il burro.

Passate il matterello sulla pasta per stendere leggermente il burro nell’interno. Lasciate riposare per quindici minuti.

Trascorso quest’altro periodo di tempo iniziale i cosiddetti ” giri “, cioè stendete una prima volta la pasta con il mattarello in un rettangolo lungo una cinquantina di centimetri e largo venti, poi ripiegate le due estremità di questo, verso il centro, in modo da sovrapporle una all’altra e ottenere cosi un panetto formato da tre strati di pasta.

Lasciate riposare per un quarto d’ora.

Stendetela nuovamente con il matterello disponendo però il panetto di pasta in modo che quelli che erano i due lati più corti del rettangolo diventino ora i due più lunghi (date cioè un mezzo giro al quadrato di pasta).

Ripetete l’operazione descritta ben sei volte, lasciando tra una e l’altra un intervallo di un quarto d’ora e dando sempre un mezzo giro al panetto di pasta.

Dopo l’ultimo giro potete utilizzare la pasta per la preparazione stabilita. La pasta sfoglia è indubbiamente una delle più lunghe e delicata, da preparare.

Inoltre va cotta in forno caldissimo perché riesca leggera e friabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.