Fagottini di Pescatrice

Per 4 persone: Un trancio di pescatrice (gr. 700 circa) tagliato nella parte più larga, una ventina di cozze, una ventina di foglie di spinaci teneri, una carota, una cipolla, un gambo di sedano (oppure le verdure per soffritto surgelate Findus), un paio di pomodori maturi, mezzo bicchiere di vino bianco, un mazzetto di prezzemolo, olio, sale, pepe.


Come si prepara: Lavate sotto l’acqua corrente le cozze, raschiatele, sciacquatele e fatele aprire in un recipiente coperto messo su fuoco vivace. Buttate un attimo in acqua bollente le foglie di spinaci lavate e private del gambo, scolatele, asciugatele una per una. Togliete al trancio l’osso, affettate la polpa abbastanza sottile, in modo da ottenere una ventina di fette. Adagiate al centro di ognuna una foglia e su questa una cozza sgusciata e avvolgete la fettina in modo da ottenere un fagottino che legherete con spago da cucina. Mondate la carota, il sedano e la cipolla e tritateli grossolanamente. Sbucciate i pomodori, scartate i semi e tagliate
a dadini la polpa. Mettete in una larga casseruola due dita d’olio e fatevi appassire il trito di verdura unite i fagottini e bagnateli con il vino. Quando questo‚ evaporato aggiungete i pomodoro, salate e pepate il tutto. Lasciate cuocere per una decina di minuti circa. unendo solamente verso il termine di cottura il prezzemolo tritato. Come si presenta: Togliete lo spago ai fagottini, trasferiteli delicatamente su un piatto di servizio caldo e versatevi sopra il sugo di cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.