Baccalà alla partenopea

Ingredienti per 4/6 persone: 1 kg. di baccalà ben nettato, lavato in acqua corrente e tagliato in pezzi tutti uguali di 50 gr. circa, 500 gr. di polpa di pomodoro passato al setaccio, 3 spicchi d’aglio schiacciati, olio, 200 gr. di olive nere di Gaeta snocciolate e tagliate in due, 25 gr. di capperi piccolissimi, un pizzico di origano, 1/2 cucchiaio di prezzemolo tritato, un poco di farina, pepe macinato al momento.


Asciugare bene tra 2 panni di cucina i pezzi di baccalà, infarinarli e friggerli in una padella con molto olio fumante, sgocciolarli ben dorati e cotti al punto giusto e tenerli in caldo. del medesimo tempo versare in un tegame altro olio, aggiungerli quello usato per la frittura del baccalà e gli spicchi di aglio, ritirarli appena imbionditi e aggiungere la polpa di pomodoro passato al setaccio, i capperi, le olive snocciolate e tagliate, poco origano e un pizzico di pepe macinato al momento. Far prendere l’ebollizione tenerla costante per un 1/4 d’ora.

Allineare i pezzi di baccalà in una teglia e ricoprirli con la salsa, coprire la teglia e far stufare nel forno per un paio di minuti, disporre il baccalà in un piatto di servizio, ricoprirlo con la salsa, spruzzarlo di prezzemolo e servire ancora ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.